March 5th, 2011

Garnet (by Shu)

Nemici?

Dicevo che il prompt Nemici del COW-T mi avrebbe ispirato comunque cose pucciose, no?
Ecco, appunto.
E' una scemenza sul Caleidoscopio (non si chiama "Ecco, appunto", si chiama La saggezza del vocabolario, penso che eventualmente sia comprensibile anche a chi non conosce la saga, ed è un missing moment tra il II e il III ciclo, con i due protagonisti che, al solito, si perdono in riflessioni linguistiche mentre studiano.)

A proposito di Caleidoscopio...

VIII - Anime e luoghi

Alleluia! Sembra che abbia ripreso in mano la storia e stia arrivando alla fine! Procedo in fretta, ho rivisto tutto, le cose mi tornano e mi sto anche divertendo a lavorarci.
Ho scritto il capitolo IX, dove tutti si salutano (i cinque, Erianne e l'altra gente a corte che sostiene l'imperatrice.) Si dividono e prendono le loro strade... E io so che alcuni non si vedranno mai più, dopo quel momento. Mi sono depressa da sola, scrivendo.
Inoltre, procedendo con la storia ho scoperto che:
1. Parlare (scrivere) di magia con toni pseudo-didattici mi diverte immensamente.
2. Fuyumi è diventata troppo brava.
3. Fare male a Ened è un ottimo modo per rimettere in moto le vicende.
4. Aldis è un'ameba terrificante e ha continuamente bisogno di essere un po' scrollato. Il punto 3 è perfetto per questo scopo.
5. Tendo a dimenticare i colori degli occhi dei personaggi secondari.

Stamattina in classe mi hanno chiesto se non sarebbe migliore un mondo dove tutti parlano la stessa lingua. Al grido di "Ma che dite! Le lingue sono la cosa più bella del mondo!", mi sono lanciata in un'appassionata difesa delle differenze linguistiche e del loro fascino. Credo che Ened e Aldis nei loro momenti migliori non siano mai stati così esaltati...

<3

P.S.
Cospiratrici del Progetto Segreto dell'8 marzo, come andiamo? <3