?

Log in

No account? Create an account

December 23rd, 2007

Intuizioni e programmi TV

Salve! ^_____^
Partiamo subito con la consueta rubrica domenicale...

Cattiverie d’Avvento
Pillole acide in attesa del Natale – Perché il prossimo che mi parla di buonismi natalizi verrà congelato all’istante!

1. Massimo rispetto per chi la pensa diversamente da me
2. Massimo rispetto anche per quel valore inestimabile che è la libertà di espressione



IV – Il pezzo mancante

Quella di oggi non è proprio una tirata acida. E’ l’epilogo delle pillole e la loro spiegazione, diciamo.
Nelle domeniche prima di Natale, mi sono divertita a sparare acido su questo LJ, solitamente dedicato ad altre cose. Questa rubrica insolita è nata da un desiderio che mi accompagna costantemente. Uno dei miei veri desideri, per usare un lessico più familiare alla maggior parte di voi.
Avete presente quando state montando qualcosa – un modellino, un puzzle, o anche una storia o un disegno – e vi manca qualcosa, il pezzo, la frase, l’idea fondamentale che fa stare in piedi tutto?
Avete presente la sensazione di completezza e realizzazione che si prova quando scatta qualcosa e il pezzo mancante arriva?
Quando, un po’ di anni fa, la fede, per me, si è trasformata, da qualcosa che mi era stato trasmesso e raccontato, una scelta mia, veramente mia e veramente scelta, è stato come trovare quel pezzo. Da quel momento in poi, tutte le cose sono andate al posto giusto, nella mia visione d’insieme della vita. Era arrivata l’intuizione dalla quale sarebbe partita la mia storia per davvero.
Insieme alla fede è arrivato quel mondo folle, assurdo e meravigliosamente umano che è la Chiesa, e il mio vero desiderio è che la gente che ne fa parte impari a mostrare il suo volto migliore, trovi la forza di rinnovare linguaggio e approcci, faccia vedere che non siamo solo un branco di ottusi e interessati solo ai nostri affari, come a molti piace vederci.
Sì, va bene, siamo anche quello, magari.
Meravigliosamente umana, ho detto. Nel bene e nel male.
Per me l’esperienza della fede e della Chiesa è sempre stata fatta di gente meravigliosa, storie che mi sono state raccontate e mi hanno fatto vedere il mondo in maniera diversa, accoglienza per tutti, idealismo e sogni, femminismo autentico (sarà un miracolo della mia diocesi, ma qui ci sono delle donne incredibili, tenute in considerazione da tutti, dai preti per primi!)...
Qui ho imparato che non si deve deve “tollerare” le persone, le si devono amare. Si può criticare uno stile di vita o arrivare a scontrarsi su un’idea, ma la persona è sempre e solo da amare. Per il più disgraziato dell’universo, io dovrei essere pronta a giocare la mia vita.
Sarà idealista in maniera estrema, ma... Mi convince più di altre teorie, ecco.
Siccome anche questo mondo esiste, vorrei davvero che lo facessimo vedere.
Mi fermo qui, vi ringrazio ancora per aver condiviso in maniera splendida le riflessioni di questo periodo, e vi lascio a qualcosa di totalmente diverso.

Per fengtianshi, qualcosa sul cattivone guardone di Tsubasa. Beh, dell'idea di base di questo cioccolatino ne avevamo già parlato tempo fa, però l'ho riutilizzata e rinnovata per fornirvi un giochino: nella storiella vengono citati 11 fandom. 54843976032 punti a chi ne indovina di più! ^_^

Cioccolatino #23 - Desperate zappingCollapse )

Tags

Powered by LiveJournal.com
Designed by Tiffany Chow