Harriet (harriet_yuuko) wrote,
Harriet
harriet_yuuko

Mors et Vita duello conflixere mirando

You sang me of some distant past
That made my heart beat strong and fast
Now I know I'm home at last



Sì, lo so, la Loreena parlava della notte di Samain, e la ricorrenza è giusto un po' diversa, ma è esattamente così che mi sento la notte di Pasqua. Con l'unica differenza che il passato lontano all'improvviso diventa l'immediato presente.
Buona Pasqua a tutti!
Per voi, che come me amate le storie in cui, nonostante il buio, la paura e le ombre, alla fine è la Luce a dire l'ultima parola, non c'è festa migliore di questa, per augurarvi una vita nella Luce.

...e ora, siccome è festa, festeggiamo in tutte le forme!



Fandom: Crossover
Titolo: Megalomaniacs
Note: Dedicata ai meravigliosi nipotini di C. Ho cucito un pezzo dell'abito di Yuuko a casa sua, e mentre lavoravo c'erano questi due bimbi di 7 e 5 anni, che giocavano attorno a me. A un certo punto il più grande ha iniziato a giocare a Risiko da solo, spiegandomi tutte le sue strategie. Era veramente adorabile...e mi ha ispirato questa colossale scemenza!XDDD
Ovviamente non penso che il bimbo verrà su come i personaggi descritti qui, è troppo adorabile! Gli auguro di diventare buono come Kamui e carino come Suzaku, semmai!^^


(Lo sapete come funziona il Risiko, vero? Cartina del mondo, stati da conquistare, carri armatini e bandierine...?)



Megalomaniacs


I – Il dio del nuovo mondo (Death Note)

- Sachiko, tesoro, ma chi c’è con il piccolo?-
- Eh? Veramente è da solo...-
- Ma io lo sento parlare!-
La signora Yagami si precipita nella cameretta del suo adorabile bimbo di sette anni, un po’ inquieta. Apre la porta, e si trova davanti il figlio che ha tirato fuori un gioco in scatola e l’ha accuratamente disposto davanti a sé. Si tratta del celebre Risiko: il bimbo ha riempito la cartina del mondo con tutti, ma proprio tutti, i carri armatini in dotazione col gioco.
- Light, stai giocando da solo?-
Il bimbo solleva il visetto e fa un sorriso alla madre.
- Elaboro strategie, mamma.-
- Oh. Beh. Light...- La signora si china sul figlioletto e guarda la disposizione del gioco. Poi nota un giocattolo che non è di proprietà del bimbo. – Perché hai preso il Ken di tua sorella? A che ti serve, per fare questo gioco?-
- Ma è chiaro!- risponde il bambino. Prende il giocattolo, lo usa per spazzare via dalla cartina tutti i carri armatini e lo mette a sedere al centro del mondo. – No?-
La signora Yagami fa un sorrisino perplesso, e si chiede se questo sia buon segno oppure no.


II – Punti di vista discordanti (Code Geass)

- Hai perso di nuovo, Suzaku!-
- Ehi, ma non è giusto! Hai spostato i miei carri armati di nascosto!-
- Io? Non è vero!-
- Come no, guarda, li hai nascosti in tasca!-
- Ehm...non è colpa mia! E’ il tuo esercito che si è arreso al mio potere e se n’è andato!-
- La pianti di dire scemate, Lulu? Rimetti i carri armati a posto e finiamo la partita in modo onesto!-
- Uffa, ma che gusto c’è?-
- Lo scopo del gioco è...è...giocare, non vincere e basta barando!-
- No, lo scopo del gioco è che io distruggo le tue truppe e conquisto il mondo!-
- Basta, non voglio più giocare con te!-
- Non vuoi allearti con me, che conquistiamo il mondo insieme?-
- Nanaly? Sei di là? Posso giocare con te?-


III – Grandi ambizioni (Tsubasa Reservoir Chronicle)

Il piccolo Fei Wang era un bimbo molto serio. Amava studiare, passava interi pomeriggi in biblioteca ed era un grande esperto di storia e geografia. A soli sei anni aveva anche costruito un potente telescopio per spiare il vicino di casa. A sette aveva costruito un TV color con antenna parabolica annessa, tutto da solo.
Nel suo tempo libero, il piccolo Fei Wang amava fare anche altre cose, come tutti i bambini normali. Giocare a Risiko, per esempio. Da solo.
- Fei, cosa stai facendo?-
- Gioco, mamma!-
- A cosa giochi?-
- A Risiko!-
- Ma...perché ci sono...due, tre, quattr...otto cartine del mondo?-
- Ma no, mamma, sono cartine di diversi mondi! Insomma, non pretenderai che mi accontenti di uno solo quando posso averli tutti???-


IV – Ruoli (X)

- Giochiamo a Risiko, Kamui?-
- Va bene. Io prendo i carri armati blu.-
- Io quelli neri!-
- Ok, comincio a metterli in posiz...Fuuma. Mi spieghi perché stai mettendo i tuoi carri armati attorno alla cartina del mondo, invece che sopra?-
- Che palle, perché devo conquistare il mondo? Distruggerlo è troppo più bello!-
- Ma...ma...ma no! Così non si può giocare!-
- Come no? Dai, fatti sotto! I miei carri armati ti attaccano! Difendi il mondo!-

Tags: cose belle, crossover, fanfiction, follie, news
Subscribe
  • Post a new comment

    Error

    default userpic
    When you submit the form an invisible reCAPTCHA check will be performed.
    You must follow the Privacy Policy and Google Terms of use.
  • 5 comments